Che cosa significa essere un Artista indipendente?

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Essere un Artista indipendente è una una sfida importante, ma che cosa significa scegliere volontariamente di non avere un “produttore”?

Iniziare un percorso artistico rifiutando di avere una galleria o un agente che si occupi della promozione della propria arte e dell’organizzazione di mostre ed eventi fa parte di una piccola rivoluzione. Una rivoluzione che ha come protagonisti proprio questi artisti, insieme alle nuove generazioni di appassionati d’arte e di tutti quei luoghi lontani dai principali fulcri dell’arte contemporanea.

Un Artista indipendente, oltre ad essere un notevole creativo, è anche al 50% imprenditore. Essere imprenditori di se stessi, credere nella propria arte e veicolarla autonomamente ad un pubblico vasto inizia a diventare una delle priorità della vita di molt* Artist*

E allora ci chiediamo cosa rappresenta l’Arte indipendente?

Credere in Artisti indipendenti è un atto rivoluzionario; scegliamo autonomamente un quadro per la nostra parete, diventiamo collezionista non in senso tradizionale e la cosa più importante: sosteniamo Artisti diversi, emergenti e permettiamo alla creatività di inserirsi ed affermarsi nelle località più disparate. Credere nell’arte è sempre un atto d’amore!

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Ispirazioni

DONNA_R_T

Mostra Virtuale – curata da Evelina Silvestroni Raccontare attraverso l’Arte la figura femminile in tante delle sue sfaccettature: Dolore, rinascita, felicità, piacere, sicurezza e insicurezza. Ogni

Artista del Mese: Lucia Schettino

04/ Conversazioni con Lucia Schettino Per questo mese abbiamo deciso di farvi fare un salto nello studio artistico di Lucia Schettino: Atelier Alifuoco. Quest’artista Napoletana